1° Whitewater packrafting meeting, Agosto 2015, raduno ultraleggero, ospite in un prestigioso raduno.

Il raduno è andato bene, anche se il packrafting è ancora una cosa nuova e siamo in pochi, siamo riusciti a rendere più visibile questo nuovo modo di vivere il fiume. Molto è stato l'interesse dei canoisti italiani e stranieri che affollano la Durance in quel periodo. E i risultati si inziano a vedere. Ecco video del raduno.

Un raduno di packrafters europei? Si può fare!

Ritroviamoci dal 3 al 8 agosto presso il

Camping Du Lac -Les Iscles

Eygliers -Hautes Alpes. Francia.

Ospiti del 38° Raduno internazionale Estivo 

della Federazione Italiana Canoa Turistica F.I.C.T.

che avrà luogo dal 1-16 agosto 2015.

Sarà possibile seguire le discese organizzate dalla F.I.C.T., con l'assistenza di guide fluviali che ne curano la sicurezza. Oppure organizzarsi in modo autonomo per dei giri di packrafting classico. La base del raduno è in riva della Durance, grande fiume percorribile con la maggior parte dei mezzi fluviali (rafting, kayak, canoe, hydrospeed, river SUP) è uno dei siti più apprezzati per questi sport e tra i più frequentati d'Europa. Molti altri fiumi in zona, ce n'è per tutti i gusti, con ogni livello di difficoltà. Un paradiso per il whithewater. Il raduno di packrafting dura dal 3 al 8 agosto, chi vuole fermarsi oltre tale periodo troverà comunque compagnia per le discese.

DURANCE (per tutti) Un detto Provenzale del XVIII secolo identificava le tre piaghe della Provenza nella Durance, il Mistral e il Parlamento. Ferme restando le ultime due, almeno la prima è stata eliminata, dominandone le acque nel lago di Serre Ponçon, il più grande bacino artificiale d'Europa. Una discesa turistica della Durance con partenza dal campo slalom de L'Argentière La Bassée ed arrivo al Camping des Iscles è il primo tratto di questo fiume per principianti, tratti di 2°, 3° classe (gradi di difficoltà dei fiumi emanati dalla ICF international canoe federation). Il secondo tratto, con partenza dal Camping des Iscles e arrivo alla famosa onda della Rabioux, presenta, prima della rapida, circa 300 mt di discesa di 3° classe e arriva alla divertentissima onda Rabioux. Il terzo ed ultimo tratto parte dalla rapida della Rabioux ed arriva al lago di Embrun. Il totale di questi tre tratti è di circa 35 km. I suoi affluenti che sono da nord a sud , La Clareè 2-3-4 °, La Guisanne, il Gir 4-5° , l'Onde 4° , la Gironde 4-5°, poi il Guil e l'Ubaye con altri tre tratti di 3-4 ed uno che arriva , sempre a secondo dei livelli al 5°.


GUISANE: 

La Guisane scende dai 2056 mt del Col du Lautaret, è un torrente che nell'ultimo tratto da Saint Chaffrey a Briançon presenta delle rapide che raggiungono anche la 5° classe di difficoltà perché la valle è abbastanza stretta con il letto incassato. Abbiamo tratti di 3°-4° classe quali quello da Chantemerle a Pont Carle de Saint Chaffrey, oppure tratti di 2° classe quale quello da Les Guibertes a Chantemerle. La zona è comunque molto bella e il fiume scorre ai confini nord occidentali del Massiccio Des Ecrins. Durante il percorso si incontrano due sbarramenti dei quali il primo da ispezionare attentamente perché, in caso di grosso volume, si forma un rullo. 

 

GUIL:

Il Guil scende dal Monviso e attraversa il Parco Naturale Regionale di Queyras, la piccola regione montana all'interno della quale si trova il più alto paese d'Europa: Saint Veran a 2040 mt. Torrente alpino di grande bellezza è anche un vero spasso per canoisti di ogni livello; tralasciando le gole basse (raramente ci si trova il livello ideale e brulicano di impraticabili) i 25 km da Abries al Lago della diga di Maison du Roy riservano emozioni e divertimento per tutti. L'ultimo tratto poi dal Ponte di Eygliers alla confluenza con la Durance è il classico tratto scuola per principianti, 2° classe. 


CLUB DES ISCLES di Eygliers Mont Dauphine-Gare, situato poco a monte della confluenza della Durance con il Guil, è un vero paradiso per le vacanze e riesce ad accontentare anche chi non va in canoa o inizia a farlo. Vi è un laghetto nel suo interno dove è possibile nuotare; sono possibili passeggiate a cavallo, gite in bicicletta su tracciati definiti, passeggiate in montagna su sentieri segnati e attrezzati e, solo per esperti, sui ghiacciai, voli turistici in aereo e in aliante, parapendio, wind-surf sul vicino Lago di Serre Ponçon (Embrun) e per finire discese guidate in gommone. Altro motivo del perché dal 1982 il raduno F.I.C.T ha luogo in questo sito è che nel raggio di 50-60 km abbiamo la possibilità di poter discendere fiumi con tutti i gradi di difficoltà, dalla 1° alla 5° classe. Ed ecco allora che anche tu canoista non proprio esperto, accompagnato dalle "Guide della Federazione Italiana Canoa Turistica", puoi discendere questi fiumi in base alle tue capacità. Le "Guide" sono dei canoisti esperti che prima di acquisire il brevetto, rilasciato "dall'Accademia della Canoa" organo della F.I.C.T., sono sottoposti a severi test che consistono nel superamento di notevoli difficoltà acquatiche e non solo; di conseguenza la discesa del fiume avviene in assoluta sicurezza. Inoltre grazie al Comune di Eygliers è disponibile, per passare tutti insieme delle serate in assoluta libertà, il "BATIMENT DE MILLE CLUB", una struttura coperta dove alla sera vengono preparate in modo autogestito cene succulenti. Se suoni uno strumento portalo!

INFORMAZIONI UTILI

Il costo del Raduno è €15 + €5 di tessera F.I.C.T.

Non è necessario prenotare il campeggio (escluso piazzole numerate).

Il campeggio è a Mt. 1000 sul livello del mare. Nelle giornate di sole si sta tranquillamente in costume da bagno, ma in caso di pioggia la temperatura si abbassa notevolmente, soprattutto la sera e la notte. Consigliamo quindi a tutti di portare anche indumenti pesanti.(Giacca a vento e pile)

Per la colazione ed il "pranzo" ognuno provvederà autonomamente. Volendo alla sera si cena assieme prenotando,  con una cucina autogestita ed a base di volontariato .Chi vorrà cenare dovrà munirsi del bicchiere e delle posate. Il piatto verrà dato in omaggio al momento dell'iscrizione al raduno insieme alla maglietta, al sacco impermeabile, all'adesivo, al biglietto della lotteria finale, al buono sconto sulle tariffe del campeggio.

Prezzi in convenzione validi durante il raduno F.I.C.T. e cioè dal 1 al 16 agosto:

Per il Singolo Canoista la quota è di € 6,70 + la tassa di soggiorno (€0,35)

Bambini + di 12 anni €. 4,30 ,

Bambini meno di 12 anni €3,60,

Bambini meno di 2 anni gratuiti.  

Animali €.1,80 ( si raccomanda Cani al guinzaglio e museruola se agressivi ) obbligo di raccolta escrementi .

Per elettricità (10 amper) €.3,70,

Veicoli o moto suplementari  €.3,40

Per entrare ed uscire alla Reception/Direzione vi verra dato una badge magnetica (personale)  dietro cauzione di €.30,00

Il badge funziona una volta in entrata ed una volta in uscita, se lo usate due volte per entrare , si blocca e fate la figura del disonesto. Le piazzuole numerate sono per i nuclei Familiari, si possono riservare solo per  permanenze di almeno 10 giorni e con uso elettricità per la riservazione è necessario una cauzione di 100 euro  con assegno o bonifico bancario su ci grava una tassa di prenotazione di 5 euro.

Per qualsiasi problema rivolgetevi all’onnipresente Presidente F.I.C.T. Arcangelo Pirovano o venite al Bàtiment che funziona da Segreteria , vi ricordo che il campeggio è come un grosso condominio dove l'educazione è il principio di una pacifica convivenza , niente radio o musica ad alto volume, canti o schiamazzi, urla, tutto quello che può dar fastidio, specialmente nelle ore notturne o di riposo pomeridiane.

Quando si arriva in campeggio è necessario fermarsi nell'apposito parcheggio fuori , altrimenti si blocca l'accesso, alla reception basta dire di essere lì per il raduno internazionale dei canoisti.

Turismo : La zona è ricchissima di attrattive turistiche: a  3 km c'è Mont Dauphine  Patrimonio dell'UNESCO ed anche Briançon a 25km è sempre patrimonio dell'Unesco , poi c'è Guillestre , Embrun, Barcellonette , 2 parchi uno nazionale Le Barre des Encrin, ed uno regionale del  Queyras , 5 dei più famosi  colli del tour de France , Larche/Maddalena, Vars , Agnel , Izoard , Montgenèvre. Tutta la zona è ricca di chiese romaniche.

Durante il raduno sarà possibile effettuare test con i packraft messi a disposizione da packraftinstore

Video e foto dei raduni degli anni scorsi

Immagini dal sito del Canoa Club Milano

E da Packraftingstore

Ti ricordiamo che:

1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.

5- Il packrafting permette un'accesso semplificato all'acqua mossa, ciò può portare a sovrastimare le proprie capacità. E' perciò necessario conoscere quali sono i rischi presenti in fiume. E avere le competenze tecniche e la prestanza fisica per ridurli sino alla soglia di accettabilità.