Prove di River View

Prima prova

In questi giorni ho fatto dei test, con una actioncam provvista di GPS ho preso una sequenza di fotografie georeferenziate durante la discesa in packraft, e poi le ho inserirle su Mapillary.

L'appannamento della lente della mia sony hdr as30v ha reso inutilizzabili parte delle riprese. Appena si và al sole si forma condensa. Mi sono letto in internet quali sono i trucchi per evitarla, ma il problema non è ancora definitivamente risolto.

Come immaginavo in fiume con acqua mossa, è difficile tenere la ripresa allineata. Devo fare pratica.

E' un mondo nuovo in cui tutto è da provare e sperimentare.

Ecco, trovato un nuovo buon motivo per andare in fiume.


Seconda prova

Ho scoperto che la formazione di condensa all'interno del case, è un difetto congenito delle action cam Sony. Probabilmente la causa è che tendono a scaldarsi parecchio. Ho provato a lasciarla accesa al sole ed è andata addirittura in blocco per eccessiva temperatura. Uno dei trucchi per evitare il problema, che ho trovato in internet, è di conservare l'action cam in un sacchetto stagno con all'interno anche un calzino pieno di riso, che è un prodotto che assorbe naturalmente l'umidità. Ho provato anche questo, riuscendo a ridurre la condensa ma non ad eliminarla. Ho ordinato dei feltrini buona fattura, vedremo se con quelli la situazione evolve in meglio.

Per migliorare la qualità della ripresa quando si affrontano le rapide, mi sono costruito uno stabilizzatore d'immagine, al prossimo test in acqua lo collaudo.

Terza prova

Fatto il test con lo stabilizzatore d'immagine, no...no.. non ci siamo, non stabilizza un bel niente.

I problema in acqua mossa rimane.

La prossima volta torno alle origini fisso l'action cam al caschetto.

Qui il link a Mapillary, delle riprese che mi sono venute meglio.

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Maneadventure (domenica, 01 novembre 2015 07:42)

    Prova ad inserire i feltrini della gopro e vedrei che non ti si appanna piu

  • #2

    Antonio Piro (domenica, 01 novembre 2015 16:35)

    Grazie maneadventure, ho messo dei feltrini ma probabilmente non di buona qualità, ho anche asciugato l'action-cam con il phon prima di richiudere il case, ma il problema non è risolto completamente. Credo che le action-cam Sony siano più soggette a fare condensa rispetto alle gopro. La prossima volta provo con i feltrini gopro e vediamo cosa succede.

Ti ricordiamo che:

1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.

5- Il packrafting permette un'accesso semplificato all'acqua mossa, ciò può portare a sovrastimare le proprie capacità. E' perciò necessario conoscere quali sono i rischi presenti in fiume. E avere le competenze tecniche e la prestanza fisica per ridurli sino alla soglia di accettabilità.