Rock Gardening

Rock Gardening, letteralmente giardinaggio tra le rocce, è la nuova frontiera del kayak da mare.

Pagaiare tra gli scogli è una cosa che incute timore, ma esistono delle tecniche per riuscire a farlo in sicurezza. La cosa più importante è saper osservare, trovare la linea dove s'incanala l'acqua tra gli scogli. Verificare la profondità dell'acqua. Se non c'è sufficentemente acqua non esitare a spostarsi in un'altro settore.

Ci si inserisce poi nell'onda in arrivo per affrontare e/o giocare, tra gli scogli.

Le tecniche poi sono del tutto simili a quelle utilizzate in torrente. Evidentemente i contatti dello scafo con le rocce è frequente, si utilizzano perciò robusti kayak in polietilene.

Si tratta di una disciplina nuova, con alti rischi, che và affrontata solo da kayakers molto esperti, con l'eskimo infallibile. Salvagenti, caschetti, gomitiere e assistenza obbligatori.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Ti ricordiamo che:

1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.

5- Il packrafting permette un'accesso semplificato all'acqua mossa, ciò può portare a sovrastimare le proprie capacità. E' perciò necessario conoscere quali sono i rischi presenti in fiume. E avere le competenze tecniche e la prestanza fisica per ridurli sino alla soglia di accettabilità.