Alpackalypse - la rivoluzione.

2015, tenete a mente questa data, è anno della rivoluzione! Da oggi il futuro della canoa è cambiato. Alpacka Raft ha dato vita ad un nuovo modello destinato riscrivere l'avventura. E' il primo packraft nato per le acque estreme, con delle potenzialità simili ad un kayak rigido, ma che mantiene la leggerezza e la compattezza tipiche dei packraft. Mettete tutto in uno zaino e girate i fiumi del mondo, da oggi alla fantasia sono caduti dei limiti!

Scrivi commento

Commenti: 0

Ti ricordiamo che:

1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.

5- Il packrafting permette un'accesso semplificato all'acqua mossa, ciò può portare a sovrastimare le proprie capacità. E' perciò necessario conoscere quali sono i rischi presenti in fiume. E avere le competenze tecniche e la prestanza fisica per ridurli sino alla soglia di accettabilità.